Il Protocollo haccp per Covid-19

Linea guida per la riapertura in sicurezza del ristorante in emergenza Covid 19

(Aggiornato al 28 Maggio 2020)

Premessa

La riapertura del ristorante è per noi un motivo di orgoglio ma anche di necessità e quindi il protocollo che abbiamo stilato è un piccolo vademecum di comportamento all’interno della struttura che parte dall’accoglienza fino alla vostra uscita, cercando di esaminare i vari passaggi della vostra permanenza in essa.
Proprio per queste ragioni, chiediamo gentilmente ai nostri clienti di osservare queste piccole e semplici regole anche perchè dovessero esserci dei problemi a pagarne le conseguenze saremmo noi per primi. 
Non abbiatene e che proprio perché teniamo alla nostra salute, di conseguenza teniamo anche alla vostra. 
Un esempio sono le materie prime. Se le cerchiamo buone è anche perché noi per primi le assaggiamo e siccome anche i nostri figli le mangiano le possiamo dare in serenità anche a voi.

Piccole semplici regole di comportamento

1) La prenotazione risulterà pressoché obbligatoria affinchè si possano mantenere i tavoli alle giuste distanze.


2) I clienti dovranno avere la cortesia di lasciare un loro recapito ( mail, cellulare, account ) al momento della prenotazione stessa o al momento del loro arrivo al ristorante e che il medesimo  dovrà essere conservato  per 14 gg. E’ sottointeso che saremo ben lieti di poter aggiungere il nome nella nostra lista di contatti al fine di promuovere le nostre iniziative ma questo rimarrà comunque a libera scelta delle singole persone.


3) Si chiede alla gentile clientela di muoversi ove possibile rispettando le distanze anche nel tragitto verso il ristorante se si utilizza la medesima macchina e si incentiva l’utilizzo delle due ruote siano esse a motore che a pedali proprio per minor rischio contagio. A tal riguardo il ristorante concederà l’utilizzo del parcheggio interno solo per questi mezzi e in aggiunta a chi arriverà  in  bicicletta verrà riconosciuto uno sconto del 10% sul proprio pasto.


4) Le tavolate composte da più di 6 persone potranno avvenire solo se risultano della stessa famiglia o conviventi sotto le stesso tetto e in ogni caso sotto la loro stessa responsabilità, negli altri casi bisognerà capire di volta in volta come procedere.


5) L'accoglienza sarà gestita singolarmente, non sarà attivo il servizio di guardaroba. Verrà chiesto di utilizzare il liquido disinfettante per le mani, predisposto alla scopo su un tavolo di servizio.


6) Le persone verranno accompagnate tavolo per tavolo e fatte accomodare sul proprio spazio prenotato. Non si potrà modificare in corso d’opera la seduta né tanto meno il numero dei commensali se il locale già pieno.
 

7) Sul tragitto, dall’ingresso della struttura alla porta del ristorante, saranno ubicati dei cartelli con il menù, la carta dei vini e i prezzi. Tutte queste informazioni saranno rese disponibili sui vostri smartphone e palmari attraverso un codice QR ( QR-code) visibile su ogni tavolo e su tutti i cartelli.
 

8) Saranno messi a disposizione degli avventori appositi cestini per poter buttare i dispositivi di protezione individuale, nonché altri rifiuti biologici (fazzoletti).


9) Altri menù saranno disponibili in carta usa e getta su richiesta o scritti sulla lavagna ante ingresso.

 
10) Altre informazioni le troverete esposte in punti strategici del medesimo affinchè la vostra sia il più corretta possibile.


11) Il pane avrà la sua collocazione dentro sacchetti di carta per singola persona.

 
12) Il caffè sarà servito, gia presenti  sul piattino, di  bustine monouso che se non utilizzate verranno cestinate 

 

13) Piatti, bicchieri, posate e simili sono lavati in lavastoviglie a temperatura adeguata, in modo che possano essere disinfettati, inclusi gli oggetti che non sono stati utilizzati dai clienti in quanto potrebbero essere entrati in contatto con le mani degli stessi. Spetta all’esercente verificare le temperature di lavaggio, così come il corretto dosaggio di detergenti e disinfettanti chimici utilizzati nella lavastoviglie.


14) Tovaglie, tovaglioli e altri tessuti per la tavola saranno messi in specifici sacchi per la lavanderia e il lavaggio, conferito ad aziende specializzate, verrà da loro sanificato.
 

15) Il personale di sala lavorerà con il viso coperto da mascherina, quello di cucina con mascherina e guanti.
 

16) Se il tempo lo permetterà il Dehor, ora prontamente sanificato e abbellito, sarà la prima scelta di servizio. Se impossibilitati si opterà per l’utilizzo dell’auditorium (con una circolazione dell’aria forzata tramite UTA certificata appena sanificata) o della sala superiore del ristorante con ventilazione garantita dalle ampie finestre. Si informa che ad oggi non ci è consentito l'utilizzo di raffreddamento tramite condizionatori.


17 ) Non potendo garantire una corretta sanificazione tra un cliente e l’altro dei tavoli di seduta, non sarà effettuato il servizio di rimpiazzo. Per questo motivo è importante che i nostri clienti si adoperino per la prenotazione ma soprattutto per mantenere una correttezza disdetta del tavolo ove le proprie ragioni personali lo debbano indurre. E’ una misura drastica per la gestione del ristorante ma necessaria per la maggiore tutela di noi tutti, sperando, ovviamente, di poter al più presto ritornare ad una normalità non apparente.


18) I tavoli come indicazioni ad oggi avranno una distanza di 2 mt l’uno dall’altro e posizionati nei vari punti all’interno della struttura.


19) I bagni saranno dotati di saponi igienizzanti, salviette monouso e saranno indicate le basilari regole di utilizzo dei medesimi. Va da sé che ad ogni uso le persone sono pregate di lasciare in bagno in maniera decente nel pieno rispetto delle persone a seguire. Se per una qualsivoglia ragione o impedimento questo non fosse possibile si è pregati di informare il personale che provvederà seduta stante a pulire e risanificare il tutto.


20) Le cucine sono sanificate giornalmente più volte, come da protocollo già antecedente COVID-19.


21) Le cucine sono dotate di attrezzature atte alla corretta procedura di minimo rischio igienico. Esiste un abbattitore di temperatura, una campana sottovuoto, un sterilizzatore attrezzatura U.V.A. e vari termometri di controllo interni ed esterni più ovviamente a tutte le altre attrezzature di servizio.


22) I presidi medici chirurgici, i disinfettanti e i vari oggetti di pulizia vengono riposti in spazi appositi e sono qui sotto elencati :

Sanificazione tavoli di lavoro, tavoli, sedie e qualunque oggetto di contatto 

 > “IGE cucina” a base alcolica multiuso


Sanificazione pavimenti cucina, sala, dehor, bagni 
 > "POL pavimenti IGIENIZZANTE" a base tensioattivi cationici e non ionici


Taglieri, lavandini e vasche bagno
 > Candeggina pura e IGE 


Lavaggio mani bagno pubblico e privato
> "Logico" Sapone con antibatterico 

 

Il prontuario in oggetto è stato creato sulle direttive ad oggi conosciute, va da sé che qualunque ulteriore restrizione o, speriamo, eventuali allentamenti delle stesse sarà prontamente protocollato e reso di pubblica disposizione. 

Ristorante "Come in Famiglia"

(Circolo della Musica, ex Maison Musique)

Via Rosta, 23

10098 Rivoli (TO)

© Barbatelle srl s.l-  2019 e successivi. P. IVA 11912540017

logo_Associazione_cuochi_white.png
  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle